THE SNAPSHO(R)TS STAFF

“SNAPHO[R]TS” È ISTANTANEA PASSIONE PER L’IMMAGINE E IL SUO CONTENUTO, COSÌ COME PER LE PAROLE ED IL LORO VALORE.

In AB World – Emotional Landscapes la produzione fotografica di Alessandro Baglioni diventa parte integrante di un racconto che non è semplice descrizione di un momento o di un luogo memorabile, ma è soprattutto narrativa di emozioni. Una melodia in background che accompagna gli indimenticabili momenti di una giornata perfetta, ma anche la quotidiana semplicità di oggetti e persone.

In AB World – Emotional Landscapes tutti sono protagonisti: il bambino con la faccia buffa ed enigmatica, la sposa radiosa con il bouquet di tulipani, lo sposo emozionato che cambia il suo destino, la modella eterea in uno scenario insolito per un servizio di moda, la location bucolica che fa da contorno a una sontuosa residenza, la collezione sportswear in un ambiente marino e spensierato, due giovani donne che celebrano la loro amicizia.

Protagonisti reali inseriti in contesti da sogno, con racconti liberamente ispirati alle sensazioni ed emozioni dello shooting.

Lo studio AB World, creato e gestito da Alessandro Baglioni, ideatore di tutti i contenuti fotografici del sito, realizza servizi per eventi speciali (cerimonie, matrimoni e ricevimenti), per momenti squisitamente personali (servizi di ritratto, fotografie di famiglia, belly painting) e per esigenze di natura prettamente aziendale (servizi fotografici di moda, immagini pubblicitarie, still life, fotografie d’interni).

Il comun denominatore di questa sofisticata offerta d’immagine è la ricerca del dettaglio nascosto in grado di illuminare ogni punto di vista sulla realtà.

AB World – Emotional Landscapes è il fotoracconto di queste giornate: il diario su cui si annotano le sensazioni originali dei giorni speciali, dei segni e degli universi di valore.

In AB World – Emotional Landscapes, Alessandro Baglioni’s photographic production becomes an integral part of stories that are not merely the description of a moment or a memorable place, but that above all, are narratives of emotions. A background melody that accompanies the unforgettable moments of a perfect day, but also the simplicity of everyday objects and people.

In AB World – Emotional Landscapes, everyone is a potential main character. Alessandro Baglioni’s art captures the child with the funny and enigmatic face, the radiant bride holding a bouquet of tulips, the excited groom who changes his destiny, the ethereal model in an unusual setting for a fashion shoot, the bucolic location that surrounds a luxurious residence, the sportswear collection in a carefree marine environment, two young women celebrating their friendship.

Real life protagonists in dream-like contexts, with stories freely inspired by sensations and emotions provoked by the photo shoot.

The AB World Studio, designed and directed by Alessandro Baglioni, creator of the entirety of the site’s photographic content, provides services for special events (ceremonies, weddings and receptions), for purely personal moments ( portraits, family albums, belly painting) and for strictly business related needs (fashion shoots, portfolios, advertising images, still life, interior design photography).

The common denominator of this sophisticated approach to photographic images is the research of the hidden detail able to illuminate one’s perspective of reality.

AB World – Emotional Landscapes is the photographic story of these days: the diary where we jot down the original sensations of special days, of signs and of the universes of value.

ALESSANDRO BAGLIONI

ART DIRECTOR – CONTENT EDITOR – PHOTOGRAPHER

ITA

Nasce a Grosseto sotto una stella apparentemente lontana anni luce da quella che illuminerà il suo futuro da fotografo professionista. Frequenta il Liceo Scientifico e si iscrive alla Facoltà di Economia e Commercio, percorre strade in cui dominano il rigore, la logica e i numeri ma è proprio in questi luoghi che inizia a prendere forma la sua passione per la fotografia.

Dapprima, tra i banchi del Liceo, si imbatte in un Professore di storia dell’arte grazie al quale scopre che c’è una differenza abissale tra guardare e vedere quello che veramente c’è. Poi ci mette lo zampino “il caso” che lo porta ad avere un compagno di stanza all’università innamorato della fotografia e in grado di parlare di luci, ombre e fotografie tutto il giorno. A quel punto, come accade per tutte le cose che sono il nostro destino ma noi ancora non lo sappiamo, le coincidenze e gli imprevisti hanno fatto il resto. La fuga nella Capitale una volta compreso che Economia non era adatta per lui, la vendita della sua moto per comprarla un’altra nuova, il non riuscire a trovare quella che desiderava, il ritrovarsi di fronte a un negozio di fotografia e il coraggio di spendere tutto per una reflex, sono stati il trampolino di lancio per l’inizio della sua nuova vita… della sua vera vita.

Dal 1993 Alessandro Baglioni è fotografo professionista per matrimoni, moda, family portrait, new born, book fotografici, models,  kids e dal Marzo 2014 è titolare dello studio creativo AB World. Chi lo conosce racconta che ha nel suo studio un giradischi e una vasta collezione di dischi in vinile, che suoni il basso in un gruppo funky, abbia trasformato il concetto di “divano” grazie alle sue #divanografie e che, a chiunque chieda qual’è il concetto chiave intorno al quale gira la sua vita e il suo lavoro, risponda:

“La fotografia è capace di prelevare un’istante che la gente non vede”

ENG

Alessandro Baglioni was born in Grosseto under a shining star, apparently light-years away from that which would ultimately illuminate his future as a professional Photographer.

He attends a High School specializing in Scientific Studies, and at the University chooses to major in Business and Economy. He follows rigorous paths of study where logic and numbers dominate. These various situations lead him to discover a passion for the art of Photography.

During his high school years, Alessandro has the fortune of having a Professor of Art who enables him to discover the abyssal difference between the concepts of “looking” and “seeing” that which surrounds us.  

Then, as all perfect coincidences in life contribute to the master plan, Alessandro finds himself with a college roommate who has a passion for Photography, and who talks to him about light, shadows and snapshots all day long.

At that point, as often happens when our destiny comes calling, but we still cannot hear it, a series of coincidences and unforeseen circumstances take care of the rest.

Alessandro decides to escape to the Capital once he understands that Economy is not the major for him. He sells his old motorcycle to buy a new one. Unable to find what he is looking for in life, he suddenly finds himself in front of a Photography shop, and impulsively spends all he has in that store. All of these moments contribute to launching his new life, his real life.

By 1993 Alessandro is a professional Photographer of weddings, fashion, family portraits and newborn, child and model portfolios and books. In March 2014, he opens the creative studio ABWorld – Emotional Landscapes.

Who knows him says that he has a turntable and a vast collection of vinyl records in his studio, that he plays the bass in a band and that he transformed the concept of “sofa” thanks to his #divanografie, which he continues to insist is a key concept that governs his life and his work:

Photography is able to capture the instant that people do not see”.

VANESSA BELLAN

STORY TELLER

ITA

Vanessa Bellan, 24 anni, scopre da piccolissima la sua passione per la scrittura ma è solo crescendo che comprende che esistono vari modi per salvarsi la vita e che lei, senza troppi sforzi, con una penna in mano è riuscita a trovare il suo. Vive in un paesino immerso nella campagna Toscana con la sua famiglia e quattro gatti, ha una passione incondizionata per le auto e in particolare per il proprio Maggiolino a cui ha dato il nome di “Camillo”. Ha la camera invasa da libri di poesie e scarpe.  Crede nelle anime gemelle ma con la consapevolezza che le anime gemelle sono prima di tutto esseri umani e non supereroi… per questo possono sbagliare e perdersi e poi ritrovarsi e sbagliare ancora ma come scrisse John Lennon: “Everything will be okay in the end. If it’s not okay, it’s not the end.”

Oltre all’amore per la scrittura, nutre da sempre un grande amore per la Psicologia, tanto da frequentare per cinque anni il Liceo Socio-Psico-Pedagogico durante il quale però vive una storia travagliata nei confronti di questa materia, con innumerevoli alti e bassi, aggravati dalla scoperta della Filosofia, con la quale trova subito una sintonia perfetta che la porta a concludere le superiori e iscriversi a Siena alla facoltà di Lettere e Filosofia. Racconta che il suo Professore aprì il libro e le disse : “Fare filosofia significa immergersi nelle acque dell’antico caos e trovarcisi a proprio agio” A lei, che aveva imparato a galleggiare a dieci anni ma si era sempre rifiutata di imparare a nuotare seriamente ed era un asso ad affogare in un bicchier d’acqua, si, a lei quelle acque caotiche facevano paura eppure, fin dalle prime pagine, le hanno fatto capire che poteva spingersi al largo e tornare indietro tutta intera. Purtroppo si accorge ben presto di aver scelto ciò che le riusciva meglio ma non ciò che amava davvero e così, pochi mesi dopo, abbandona gli studi e si iscrive a Firenze in quella che è la sua attuale facoltà: Psicologia. Ebbe così la conferma che nel corso della vita tante cose possono piacerti e appassionarti ma se qualcosa è il tuo destino non importa quanto ti faccia infuriare o ti complichi l’esistenza e l’umore te lo vai a riprendere sempre e comunque.

ENG

Vanessa is 24 years old. She discovered her passion for writing when she was very young, but it was only while growing up that she understood that various ways to save your life existed and that she, without trying too hard, was able to find hers with a pen in her hand.

She lives with her family and four cats in a town nestled in the Tuscan countryside, and she is passionate about cars, particularly her very own Beetle that she calls “Camillo”.

Her bedroom is overflowing with poetry books and shoes.

She believes in soulmates but with the conviction that soulmates are first and foremost human beings and not superheroes…for this reason they can make mistakes, lose each other to then find each other again, only to make more mistakes, but as John Lennon wrote:

 “Everything will be okay in the end. If it’s not okay, it’s not the end”.

 In addition to her love of writing, she is passionate about Psychology, so much so, that she attended a High School specializing in Socio-Psycho-Pedagogic studies for five years. During that time, she lived a dramatic relationship with this subject matter, characterized by numerous highs and lows, enhanced by the discovery of Philosophy, which she immediately loved to the point that when she finished high school, she enrolled in the University of Siena with a major in Literature and Philosophy.

She says that her Professor opened the book and told her:

“Studying Philosophy means emerging oneself in the waters of ancient chaos and finding ourselves in our own element”.

Vanessa had learned to float at ten years of age, but she had always refused to learn to swim and she excelled in drowning in a glass of water. Yes, those chaotic waters terrified Vanessa. Nonetheless, from the very first pages, the study of Philosophy allowed her to understand that she could push herself beyond her limits and return, still intact. Unfortunately, she realized shortly thereafter to have chosen that which she excelled in, but not that which she truly loved, and so, a few months later, she left her studies to enroll in what is now her current major of Psychology at the University of Florence. She came to the realization that in the course of our lives, we may like and be passionate about many things, but destiny is destiny and it comes calling, no matter how much it may infuriate you or complicate your existence.

JODI MICHELLE CUTLER

STORY TELLER

ITA

Nata e cresciuta negli USA dove si è laureata all’Università di Maryland a College Park in Letteratura e Lingua Inglese, la vita ha portato Jodi in Toscana dove abita con i suoi due figli Jordan and Sofia. Quando è arrivata in Toscana, aspettava di godersi il bel sole Toscano con un piatto di pecorino ed un bicchiere di Chianti in mano. Invece, si è trovata davanti ad una diagnosi di sordità profonda del suo figlio di dodici mesi e la sfida di dovergli insegnare l’italiano, una lingua che non conosceva. Grazie all’impianto cocleare di suo figlio e ai suoi progressi incredibili, lei riuscì a trasformare questa esperienza in una missione globale di assistenza per le famiglie dei bambini con perdita uditiva offrendogli risorse e sostegno dove necessario.

Scrive un blog in inglese ed uno in italiano da sette anni per condividere le sue esperienze e cambiamenti di vita di quel periodo. Il messaggio del suo blog: la forza vera e profonda è femmina e le mamme devono anche sentirsi Donne. Sua figlia le ricorda ogni giorno che le nostre vite devono rimanere favole e che l’amore arriva in tante forme diverse che devono essere vissute.

Abitare in Toscana le ha insegnato l’importanza di trovare sempre il tempo di fermarsi, sorridere, godersi il momento e di annusare i girasoli…

ENG

Although born and raised in the USA, where she graduated from the University of Maryland at College Park with a degree in English Language and Literature, life led Jodi to Tuscany where she resides with her two teenagers Jordan and Sofia. When she arrived in Tuscany she expected to soak in the Tuscan sun with a platter of Pecorino cheese and a glass of Chianti in hand, instead, she found herself faced with her twelve month old son’s diagnosis of Profound Deafness and the challenge of teaching him to speak only the Italian language. Thanks to her son receiving a cochlear implant and his incredible progress, she turned this experience into a global mission of assisting families living the journey in hearing loss to offer resources and support where needed.

She has been writing a blog in English and Italian for seven years to share her experiences and life changing transformations in this period. Her blog’s message: true, profound strength is feminine and Mothers need to be Women, too. Her daughter reminds her every day that our lives need to remain fairytales and that love comes in many shapes and forms that must be lived.

Living in Tuscany has taught her the importance of always finding time to stop, smile, savor the moment and smell the sunflowers.

Copyright 2016 © Alessandro Baglioni - AB World Studio - Via Aurelia Nord 219, Grosseto - Tel. +39 335 332889 - P.Iva 01062790538