FAY & BRANDON

SERVIZIO FOTOGRAFICO DEL MATRIMONIO A FIRENZE

Fotografo: Alessandro Baglioni – Testo: Vanessa Bellan
Cerimonia: Sala Rossa, Palazzo della Signoria – Firenze
Ricevimento: Rivoire e Villa La Vedetta – Firenze

Dicono che prima di conoscere veramente una persona si debba camminare per tre lune nelle sue scarpe.

Forse questo consiglio può essere valido quando si parla di estranei, ma quando si tratta delle “nostre” persone, di coloro che amiamo, non possiamo limitarci a capire e conoscere: dobbiamo imparare ad accettare il loro stile di vita, a studiare il miglior modo per proteggerle, supportarle, assecondarle nella ragione o bloccarle a un passo da un errore madornale.

Per fare tutto ciò, non possiamo metterci al loro posto, indossare i loro mocassini e sostituirci a loro.

Amare non significa occupare la sedia dell’altro e vivere la vita al posto suo.

Quando ami, fai un doppio nodo alle tue scarpe e ti metti al fianco di quella persona.

Devi sapere come inciampa, per capire qual è il modo migliore per riprenderla al volo, devi osservarla da fuori, non puoi fare tu quello che di solito fa lei, altrimenti sarete in due a slogarvi le caviglie e nessuno potrà prendere in braccio l’altro per riportarlo a casa.

Capire e conoscere restano sterili nozioni se non portano a un miglioramento della vita.

La persona che è sotto l’ombrello spesso non si accorge che su parte del suo vestito sta cadendo incessantemente la pioggia e ha bisogno di qualcuno vicino che la salvi da un malanno.

Mettersi nei panni di qualcuno è davvero più importante che osservare come quel qualcuno indossa quei panni?

Forse sì, forse no.

Restando accanto a chi ami puoi prenderlo per mano, sorridergli, parlargli, baciarlo e abbracciarlo abbastanza stretto da riuscire a nasconderti nella sua giacca ed essere allo stesso tempo nei suoi panni e nei tuoi.

Grazie a Fay e Brandon, che mi hanno ricordato che due paia di scarpe sono meglio di una.

FAY & BRANDON

A SMALL WEDDING IN FLORENCE

Wedding Photographer: Alessandro Baglioni – Story teller: Vanessa Bellan
Ceremony: Red Hall, Palazzo delle Signoria – Florence
Reception: Rivoire and Villa La Vedetta – Florence, Tuscany

We Shall Walk Side by Side for Three Moons
(Each of us in our own shoes)

They say that before you can truly get to know a person, you must walk a mile in their shoes.

Perhaps this advice may be true when we talk about acquaintances, but when we talk about “our” people, those close to us that we love, we cannot limit ourselves to merely knowing and understanding each other. We must learn to accept their lifestyles, to study the best ways to protect them, to support them, to stand by their side when they are right or to stop them from committing colossal errors in moments of doubt.

In order to do all of this, we cannot put ourselves in their place, wear their loafers and substitute them.

Loving someone does not mean taking over their seat to live their lives for them.

When you love another person, you double knot your shoes and take your position beside that person.

You need to know how she stumbles to understand the best way to catch her; you must observe her from afar. You cannot do what she usually does, otherwise both of you will end up with sprained ankles and no one will be able to carry the other one home.

To know and to understand each other remain sterile concepts that do not lead to an improved life.

The person under the umbrella is often unaware that part of her dress is getting drenched by the incessant rain, and needs someone by her side to keep her from getting pneumonia.

Is putting yourself in another person’s shoes truly, more important than observing how that person wears those shoes?

Maybe it is, maybe it is not.

When you stand beside the one you love, you can hold his hand, smile at him, talk to him, kiss and hug him tightly enough to be able to hide inside his jacket to live the sensations of being both in his shoes and your shoes at the same time.

Thank you to Fay and Brandon for reminding me that two pairs of shoes are better than one.

[wysija_form id=”1″]

Copyright 2016 © Alessandro Baglioni - AB World Studio - Via Aurelia Nord 219, Grosseto - Tel. +39 335 332889 - P.Iva 01062790538