L’AMORE È UNA VITTORIA QUOTIDIANA

PER SEMPRE

Gli sposi: Rachele e Matteo
Fotografo: Alessandro Baglioni; aiuto fotografo: Giada Bagni – Testo: Vanessa Bellan
Planning e Catering: Momenti Conviviali di Paola Picchi

Cerimonia: La Pieve di Sant’Ilario, Bibbona – Livorno
Ricevimento: Relais Tenuta di Biserno, Bibbona – Livorno

Quante persone stanno vincendo in questo momento nel mondo? Quanto cambia il concetto di vittoria mentre cresciamo? Quanti tipi di vittorie esistono?

Ho davanti a me la fotografia di Rachele che esulta circondata dagli amici e dalla street band che suona. Quella è la sua vittoria.

Da piccoli, vincere significa che la tua squadra del cuore ha segnato un gol in più degli altri, poi cresci e se la ragazza che spii a ricreazione ti sorride allora non hai vinto, hai proprio sbancato, poi finisci la scuola e hai vinto tu invece dei professori con le loro interrogazioni a sorpresa. Con il tempo, però, le cose cambiano e il concetto di vittoria si trasforma in qualcosa di meno chiaro e definito, più essenza e meno oggetto. La vittoria diventa un concetto che si dilata ma non si disperde, si scioglie nelle abitudini ma non perde di valore, anzi diventa più preziosa. Le vere vittorie si nascondono nella quotidianità e sono per lo più sono vittorie del cuore.

Ci si accorge che la rarità, gli eventi inusuali che ti sconvolgono di felicità, che scuotono la tua normalità sono meno rari di un lungo periodo di quotidiana serenità.

Comprendi che la vittoria è un valore che sta nel mezzo, non tanto alla fine di un percorso, o all’inizio di un’avventura, quanto in tutte quelle mattine in cui ti svegli e hai accanto a te la persona che ami.

Allora sposarsi non è vincere, ma festeggiare con gli altri il fatto che abbiamo già vinto la settimana scorsa o dieci anni fa e abbiamo continuato a vincere ogni giorno fino a quel fatidico sì.

A un certo punto hai chiaro nella testa e nel cuore che vincere è “amarsi per sempre”.

Amarsi è riuscire a vivere quel “per sempre” indipendentemente dalla sua durata.

Grazie a Rachele e Matteo che mi hanno ricordato come esulta chi ha la fortuna di vincere ogni giorno della propria vita.

LOVE IS A DAILY VICTORY

FOR EVER

The Bride: Rachele – The Groom: Matteo
Wedding photographer: Alessandro Baglioni; assistant: Giada Bagni – Story teller: Vanessa Bellan
Planning and Catering: Momenti Conviviali di Paola Picchi

Ceremony: La Pieve di Sant’Ilario, Bibbona – Livorno
Receptionb: Relais Tenuta di Biserno, Bibbona – Livorno

How many people around the world are winning at this precise moment? To what degree does the concept of victory change as we grow? How many different types of victories exist?

I have here before me the photograph of Rachele as she celebrates surrounded by friends, while a live street band is playing.

That is her victory.

When we were little, winning meant that your favorite team scored one goal more than the other team. Then, you grow a little bit older, and if the girl you stare at during recess smiles back at you, you did not merely win, you nailed a hat trick. When school ends and you graduate, you win, and can laugh at all of the haughty professors with their surprise tests. In time, however, things change and the concept of victory turns into something intangible, more essence and less object. The victory becomes a concept that expands but does not disperse, it dissolves into habits, but it does not lose its value, rather it becomes even more precious. The real victories are hidden in everyday life and for the most part, they are victories of the heart.

We realize that the rare moments, those unusual events that overwhelm you with happiness that shock you from your daily life, are less rare than long periods of daily peace.

You understand that victory is a value that lies somewhere in between, not as much at the end of a journey or at the beginning of an adventure, but in each and every morning in which you wake up to find the person you love sleeping peacefully next to you.

Therefore, getting married is not winning, but celebrating with everyone else the fact that we have already won last week or ten years ago and that we continue to win every day until that fateful “I do”.

At a certain point, the concept is clear in your head and your heart that winning is to love each other “forever”.

That to love each other is to be able to live that “forever” for however long it may last.

Thank you to Rachele and Matteo who reminded me how to rejoice in the good fortune of winning every single day of one’s own life.

[wysija_form id=”1″]

Copyright 2016 © Alessandro Baglioni - AB World Studio - Via Aurelia Nord 219, Grosseto - Tel. +39 335 332889 - P.Iva 01062790538